venerdì 13 dicembre 2019

COMUNICATO STAMPA A SEGUITO ARTICOLO CINTURAOVEST


Leggiamo in questi giorni notizie giornalistiche e comunicati stampa dove si esprimono preoccupazioni circa la revoca delle deleghe ai due assessori Tamara Del Bel Belluz e Gianni Brignolo nonché la mozione di sfiducia al Sindaco Andrea Oliva che verrà depositata in Comune.  

Oggi a seguito di una pubblicazione sul giornale on line CinturaOvest abbiamo inviato al direttore della stessa la comunicazione di cui sotto riporta:

Egregio Direttore,

con riferimento all’articolo su CinturaOvest del 12 c.m. “Alpignano, mozione di sfiducia contro il Sindaco da 8 consiglieri di maggioranza e minoranza”, di suo scritto, dissentiamo da quanto riportato nel seguente trafiletto: “  … dei due consiglieri dei 5 Stelle (che teoricamente starebbero all’opposizione, ma di fatto hanno sempre dato un appoggio esterno ad Oliva, almeno prima che scegliesse di licenziare l’assessore Del Bel Belluz, vicina i grillini)”.

Il Gruppo Consigliare del MoVimento 5 Stelle, rappresentato da Cosimo Di Maggio e Giuseppe Del Vecchio, ha avuto modo di leggere, con rammarico, e prende le dovute distanze da quanto pubblicato.

E’ un opinione giornalistica del tutto personale che mette in cattiva luce, forse volutamente, il nostro gruppo che ha caratteristiche e peculiarità proprie, ben distinte sia rispetto alla maggioranza che alle altre opposizioni. Lo abbiamo sempre dimostrato in consiglio svolgendo un’opposizione costruttiva critica e severa con qualunque gruppo consiliare, sia di maggioranza che di minoranza, nel momento in cui venivano fatte scelte contrarie all’interesse di Alpignano.

Abbiamo sempre analizzato le situazioni oggettivamente e appoggiato le istanze che ritenevamo corrette, a prescindere da chi le presentasse.

Non abbiamo mai appoggiato il Sindaco Andrea Oliva, non ne ha mai avuto bisogno, visto che la sua maggioranza è sempre stata coesa nelle votazioni in consiglio comunale, abbiamo semplicemente condiviso con tutta la maggioranza alcune scelte, come investire risorse nei plessi scolastici, votare favorevolmente alle variazioni di bilancio che impegnavano capitoli di spesa per la manutenzione stradale, per il sostegno alle famiglie in difficoltà, per l’abbattimento delle barriere architettoniche ed il trasporto di alunni con disabilità.

Riguardo l’Assessore Tamara Del Bel Belluz, non abbiamo mai letto  parole espresse a vicinanza o  stima del nostro gruppo, diversamente molte sono state le occasioni in cui siamo stati criticati. Per inciso, abbiamo sempre considerato l’Assessore, ora ex, Del Bel Belluz semplicemente un tecnico con cui, in sede di commissione consiliare, si sono discusse e condivise scelte che non avevano alcuna rilevanza politica.

Abbiamo sempre agito negli interessi della nostra città, senza mai esporci a giochi politici a cui molti sono avvezzi. Per noi contano le proposte costruttive; le persone vanno e vengono mentre le idee buone con i fatti rimangono.

Non cogliamo dunque il senso di questo riferimento che evidenzia elementi di seria riflessione sull’obiettività che dovrebbe avere qualunque testata giornalistica.

Alla luce di quanto sopra esposto, la invitiamo cortesemente a rettificare quanto riportato nel periodo sopra evidenziato.

Cordiali saluti.  

Di seguito alleghiamo copia:


1 commento:

  1. E' ormai chiaro che l'obiettivo dei mezzi di informazione è gettare fumo negli occhi dei potenziali elettori affinché giungano per esasperazione o per pigrizia a dire/pensare "visto!? sono tutti uguali!". Personalmente li trovo imbarazzanti.

    RispondiElimina