giovedì 2 maggio 2019

CONSIGLIO COMUNALE DEL 30 APRILE 2019 - VOTAZIONI E CONSIDERAZIONI.

I NOSTRI CONSIGLIERI 5 STELLE COSIMO DI MAGGIO E GIUSEPPE DEL VECCHIO
INTERROGAZIONI.
Il MoVimento 5 Stelle ha presentato tre interrogazioni consultabili al seguente link:
http://www.alpignano5stelle.it/2019/04/interrogazioni-consiglio-comunale-del.html

Toni Pennisi, Presidente del Consiglio Comunale, chiede, causa lieve ritardo dell’Assessore Germana Castelli di procedere con la discussione delle interrogazioni non rispettando l’ordine di protocollo delle medesime.


Riqualificazione Scuola Primaria "G. Matteotti: risponde sinteticamente l’Assessore Maurizio Morra Di Cella considerate le “… domande puntuali e precise”. La sostituzione parziale degli infissi, difettosi o non funzionanti, è stata necessaria per dare urgentemente una migliore aerazione dei locali ma causa mancanza liquidità non si è potuto concludere il rimpiazzo totale. E’ notizia di questi giorni che con una devoluzione di un mutuo esistente verranno completati i lavori. Le opere di risanamento della facciata sono le più onerose ed il loro ammontare di circa € 100.000,00 implica il differimento al reperimento dei fondi. 
Cosimo Di Maggio, Consigliere del MoVimento 5 Stelle, ricorda che grazie alla norma Fraccaro saranno distribuiti ai comuni, in base al numero di abitanti e come avvenuto già a gennaio, nuovi fondi che potranno essere impiegati in tal merito. Il MoVimento 5 Stelle si ritiene soddisfatto della risposta.

Degrado ambientale e decoro urbano: relaziona l’Assessore Maurizio Morra Di Cella asserendo che la situazione di degrado ambientale dell’area di Via Almese, in territorio comunale, fino al confine con Caselette è perfettamente nota dal 2015. Sono stati svolti sopralluoghi dalla polizia comunale che hanno coinvolto anche la Procura della Repubblica. Si tratta di un’area privata per cui l’Amministrazione comunale non ha diretta competenza. Gli uffici comunali hanno provveduto ad inoltrare agli organi competenti lo storico per risalire al proprietario dell’area; al momento gli interlocutori sono la Procura della Repubblica, la Città Metropolitana ed il curatore fallimentare, quest’ultimo preposto a seguito chiusura dell’attività che prima operava in loco. Il Comune ad ogni modo provvederà a sensibilizzare i suddetti organi per una più sollecita definizione del caso ed alla rimozione di quei rifiuti che non rientrano in zone private ma che riversano su suolo pubblico. La polizia municipale monitorerà con maggiore attenzione la zona svolgendo controlli a sorpresa al fine di sorprende gli incivili durante l’abbandono di rifiuti. 
Giuseppe del Vecchio, Consigliere del MoVimento 5 Stelle, auspica una rapida definizione del caso nonché richiede maggiori ispezioni sul territorio che contrastino l’abbandono indiscriminato di rifiuti e pene severe per chi commette tali reati. Il MoVimento 5 Stelle si ritiene parzialmente soddisfatto della risposta.  

Modalità gestione associazioni alpignanesi: l’Assessore Germana Castelli ringrazia i Consiglieri pentastellati considerato che questa interrogazione pone voce in Consiglio Comunale al tema associazioni. A marzo 2018 si è svolta una riunione con le associazioni alpignanesi per programmare un percorso lungo ed impegnativo e sotto certi aspetti scomodo in quanto non è facile trovare l’approvazione di tutti. Si è partita da una situazione in cui le associazioni erano sparse e pertanto si è voluto riordinare le medesime in un ambito più sinergico tenendole costantemente informate sul progetto comunale di riorganizzazione. Oltre ad essere state convolte sono state ascoltate singolarmente per poi concludere con l’adozione di un regolamento approvato nello scorso Consiglio Comunale ed alla chiamata pubblica per l’assegnazione di locali presso l’ex Opificio Cruto. Verso la prima decade di maggio si avrà un quadro effettivo e preciso dell’associazionismo alpignanese.
Giuseppe del Vecchio, Consigliere del MoVimento 5 Stelle, asserisce che questa interrogazione non è casuale ma è il seguito di numerosi contatti, pervenuti al MoVimento 5 Stelle, per segnalare diverse problematiche in merito. Siamo certi che la “Casa delle Associazioni Cruto” sia un buon progetto ma si è avuta l’impressione che l’Amministrazione abbia voluto scremare le attività presenti sul territorio privilegiandone o penalizzandone alcune. Si è avvertita la mancanza di un soggetto che facesse da collante tra le associazioni alcune delle quali lamentano la mancata presa visione dei locali di cui andrebbero ad usufruire. Come in altri contesti sarebbe opportuna una più incisiva comunicazione tra Amministrazione e cittadinanza. Il MoVimento 5 Stelle si ritiene soddisfatto della risposta confidando che si sviluppi la sinergia tra associazioni alla base di questo progetto.   

COMUNICAZIONI.
Viene conferita la delega al personale all’Assessore Germana Castelli che ringrazia il Sindaco Andrea Oliva per la fiducia accordata.

APPROVAZIONE VERBALI SEDUTA CONSILIARE DEL 26/03/2019.
Vengono approvati i verbali della seduta consiliare precedente.

PROGRAMMA TRIENNALE DEI LAVORI 2019 / 2021 ED ELENCO ANNUALE DEI LAVORI. 1° MODIFICA.
Relaziona l’Assessore Maurizio Morra Di Cella. La modifica è legata ad opere che verranno svolte nel corso del 2019 e nello specifico l’eliminazione delle barriere architettoniche con modifiche alle strade ed ai marciapiedi per una maggiore fruizione ai diversamente abili; interesseranno la stazione ed aree limitrofe fino a giungere ai centri commerciali in prossimità di Pianezza con un investimento di circa € 210.000,00. 
Verrà realizzato il passaggio pedonale tra Alpignano e Pianezza che vedrà una compartecipazione dei comuni interessati: Alpignano sosterrà la cifra di € 100.000,00 e Pianezza liquiderà spese per € 25.000,00.
I proventi R.f.i. ed oneri di urbanizzazione verranno impegnati per l’asfaltatura delle strade per circa 1.4 Km che riguarderanno Via Mazzini, Vittoria, Garibaldi e Rivoli con rifacimento, altresì, della segnaletica verticale ed orizzontale. Verranno anche realizzati attraversamenti pedonali rialzati o ristringimenti di carreggiata per correggere la velocità veicolare e facilitare e rendere più sostenibile la pedonalità in prossimità degli attraversamenti. 
Cosimo Di Maggio, Consigliere del MoVimento 5 Stelle, manifesta approvazione e soddisfazione per l’attuazione di queste modifiche. Il P.e.b.a. è uno dei punti cardine del programma del MoVimento 5 Stelle di Alpignano. Nel 2016, con un’interrogazione, il MoVimento 5 Stelle aveva manifestato la necessità e l’urgenza di realizzare un marciapiede con annessa pista ciclabile che ponessero in sicurezza i cittadini che dovevano percorrere il tratto di strada che congiunge Alpignano e Pianezza all’altezza dei centri commerciali. Ultimamente abbiamo sensibilizzato l’Amministrazione, con una missiva, ponendo l’attenzione sulla necessità di provvedere ad attraversamenti pedonali rialzati che regolassero il traffico veicolare a maggior tutela dei pedoni. Questi progetti non possono che riscontrare la nostra approvazione. 
Interviene Cristina Bertello, Consigliere di Alpignano SIcura, comunicando che in commissione tecnica si è avuto un confronto con la consulta delle disabilità con la quale si è volutamente approfondire il progetto di eliminazione delle barriere architettoniche e capire quali sono effettivamente le problematiche da affrontare. Il Consigliere Cristina Bertello auspica che tale prassi di coinvolgimento dei soggetti direttamente interessati venga attuata anche per progetti come la mobilità sostenibile e l’uso di biciclette. Anche il Vice Sindaco Giovanni Brignolo manifesta soddisfazione per la sinergia tra Consulta delle disabilità ed Amministrazione.  
Il MoVimento 5 Stelle si è astenuto dalla votazione.   
Contrari Alpignano Democratica ed Articolo Uno.  

Precisiamo quanto segue: manteniamo coerenza ed anche questa volta ci mettiamo la faccia: ci SCUSIAMO con TUTTI Voi. Abbiamo commesso un errore di valutazione durante la votazione del punto 4 dell'o.d.g "Programma triennale dei lavori 2019-2021 1°modifica", dichiarandoci astenuti.
Tale posizione, come abbiamo precisato in dichiarazione di voto, non è certamente legata alla realizzazione del marciapiede di raccordo Alpignano-Pianezza, al P.e.b.a. ed alla bitumatura strade, lavori, per i quali ci siamo sempre battuti e per i quali abbiamo motivato e sensibilizzato l'amministrazione nella loro esecuzione. Lo dimostra il fatto che il punto 6 che prevede l'impegno economico e monetario per l'esecuzione dei lavori di cui sopra è stato VOTATO FAVOREVOLMENTE. Il nostro gruppo non riteneva invece opportuno porsi positivamente su incognite derivate da oneri di urbanizzazione di cui non si conosce l'esito certo e da dati presunti sulle annualità 2020-2021. Quest'ultime voci, trascurabili rispetto i lavori, avrebbero dovuto farci riflettere per cui votare favorevolmente il punto 4. Vorremmo fosse chiaro, non voteremo mai una delibera o qualsivoglia atto che vada a ledere gli interessi della nostra comunità. LA DELIBERA PONEVA SOLO UNA SCELTA, IL VOTO FAVOREVOLE, non la nostra errata valutazione o peggio il voto contrario.

RENDICONTO DELLA GESTIONE PER L’ESERCIZIO FINANZIARIO 2018 – APPROVAZIONE.
Relaziona l’Assessore Luigia D’Abbene che invita il Dott. Cangini al tavolo del Consiglio per esporre i risultati con maggiore dovizia di particolari.
Vengono evidenziati i maggiori costi sostenuti per offrire sempre più servizi alla cittadinanza. Si evidenzia come si è ricorsi ad anticipazioni di cassa per un solo giorno con uno scoperto di € 66.000,00 ed un maggior risparmio sugli interessi passivi. Risultano avanzi di bilancio, non vincolati, per circa € 185.000,00.
Interviene Fabrizio Dosio, Consigliere di Alpignano Sicura, che si ritiene molto soddisfatto dei risultati conseguiti nonostante si faccia fatica a reperire risorse per erogare servizi. Sottolinea altresì l’importanza di non aver mai ricorso ad anticipazioni di cassa, se non per un solo giorno, cosa che nessun altra amministrazione precedente aveva mai fatto segnando un svolta decisa tra passato e presente.
Il MoVimento 5 Stelle si è astenuto dalla votazione.   
Contrari Alpignano Democratica ed Articolo Uno.  

VARIAZIONE N. 4 AL BILANCIO FINZIARIO 2019 - 2021.
Espone l’Assessore Luigia D’Abbene. E’ pervenuto un contributo regionale di € 18.000,00 per l’eliminazione delle barriere architettoniche che si attendeva dal 2008. Grazie a delle sponsorizzazioni ed ad una collaborazione con il Salone del Libro di Torino, è stato reso possibile far rientrare Alpignano nel circuito del   Salone Off che prevede due spettacoli teatrali presso la Stamperia Tallone e la presentazione di un libro presso l’ex Opificio Cruto. 
La nostra scuola media “sta crescendo” con nuovi iscritti, per cui il prossimo anno scolastico prevedrà l’istituzione di una nuova classe che implica l’acquisto di nuovi armadietti.
Si investiranno fondi per la realizzazione del marciapiede di raccordo Alpignano - Pianezza e si affiderà a società esterna l’attività di recupero crediti che per ora sono di dubbia esigibilità.
Giuseppe del Vecchio, Consigliere del MoVimento 5 Stelle, interviene sostenendo che poco è da aggiungere se non ribadire la piena soddisfazione nell’apprendere che punti di programma del MoVimento 5 Stelle come il P.e.b.a., progetti da sempre sostenuti come la realizzazione del marciapiede tra Alpignano e Pianezza ed il sostegno alla scuola, ricordando l’interrogazione depositata a settembre 2018 inerente i lavori presso la  scuola “A. Tallone”, siano stati colti dall’Amministrazione e portati avanti verso una concreta conclusione.
Interviene il Sindaco Andrea Oliva ringraziando la squadra di governo per la pazienza dimostrata nell’attesa che venissero portati a termine dei progetti come il marciapiede tra Alpignano e Pianezza, gli Uffici e l’Assessore Luigia D’Abbene per la capacità nel reperire risorse per la realizzazione del progetto di cui sopra, e le Amministrazioni amiche come il Comune di Pianezza che hanno collaborato senza remore. 
Anche l’Assessore Maurizio Morra Di Cella, esprime un sentito ringraziamento all’Ufficio Tecnico che, grazie alla progettazione interna degli interventi da eseguire senza demandare a società esterne, partecipa al risparmio delle casse comunali che può essere impiegato in ulteriori risorse.
Il MoVimento 5 Stelle si è espresso con voto favorevole.
Contrari Alpignano Democratica ed Articolo Uno  

Nessun commento:

Posta un commento