giovedì 21 marzo 2019

INTERROGAZIONI CONSIGLIO COMUNALE DEL 26 MARZO 2019.


In data 20 marzo, abbiamo provveduto a presentare due interrogazioni di cui si discuterà al prossimo Consiglio Comunale che si terrà martedì 26 p.v..

Riveste evidente importanza dedicare maggiore attenzione alle situazioni di disabilità, alleviare l’enorme peso che grava sui nuclei familiari, migliorare l’offerta dei servizi socio-assistenziali nonché attuare una sensibile riduzione dei disagi che inevitabilmente ricade sulle famiglie, assicurando una dignitosa ed adeguata assistenza al domicilio della persona cercando di evitare il ricorso al ricovero in strutture sanitarie e favorendo il mantenimento del paziente nel proprio ambiente di vita, familiare e di relazioni sociali.
 

E’ di pari importanza continuare a sostenere il servizio di mobilità gratuita che fino a dicembre 2017 era gestito dal Consorzio Intercomunale Servizi Socio Assistenziali tramite associazioni di volontariato e la cui organizzazione, da gennaio 2018, è stata demandata ai Comuni del territorio consortile. Ad Alpignano, tale servizio, risulta essere sospeso.    

Crediamo che sia fondamentale attivare strumenti e politiche a sostegno di famiglie e persone in difficoltà attuando un complesso percorso di ridefinizione del welfare.

Considerata l’ultima variazione di bilancio, che tra l’altro ha rivisto alcune aliquote Irpef, confidiamo che parte degli introiti previsti da tale manovra finanziaria possano essere indirizzati al miglioramento costante ed in favore delle persone con grave disabilità.

Di seguito le nostre due interrogazioni protocollate (cliccare sull'icona per il download):

Carenza servizi socio assistenziali


Nessun commento:

Posta un commento