martedì 29 gennaio 2019

INTERROGAZIONI CONSIGLIO COMUNALE DEL 05 FEBBRAIO '19.


In data 29 gennaio, il MoVimento 5 Stelle Alpignano ha provveduto a presentare tre interrogazioni di cui si discuterà al prossimo Consiglio Comunale che si terrà il 05 febbraio.

La prima ha come oggetto la bonifica dell'ex area Federal Mogul.
Nel 2013 il MoVimento 5 Stelle Alpignano aveva promosso una raccolta firme per sensibilizzare l’opinione pubblica ad un serio e grave problema ambientale e per chiedere la bonifica dell’area a carico della Federal Mogul che nel 2010 aveva esposto ricorso al T.A.R. nei confronti dei diversi enti competenti, con l’intento di scaricare le proprie responsabilità.


ARTICOLO PUBBLICATO NEL 2013
Nel luglio 2016 il T.A.R. ha pronunciato la sentenza, respingendo il ricorso fatto dalla Federal Mogul ed attribuendo a quest’ultima tutte la responsabilità della contaminazione del terreno, compresa l’area esterna.
STABILIMENTO FEDERAL MOGUL (immagine di repertorio)
In virtù della grave problematica ambientale che si protrae da decenni e delle ormai chiare responsabilità della Federal Mogul, abbiamo domandato al Sindaco ed alla Giunta se hanno esercitato o intendono esercitare, nelle opportune sedi, il proprio ruolo istituzionale e di garanti della salute pubblica affinché la sentenza venga definitivamente eseguita in tempi rapidi e, considerata l’assenza di informazioni a riguardo, chiediamo i risultati degli ultimi monitoraggi eseguiti nell'area.
DI SEGUITO LA NOSTRA INTERROGAZIONE PROTOCOLLATA: 
BONIFICA AREA FEDERAL MOGUL

La seconda interrogazione interessa la chiusura provvisoria del bocciodromo comunale del 14 u.s. per iniziare i lavori di bonifica sui materiali contenenti amianto presenti nella struttura e contestualmente  verificare, sia ai fini della sicurezza che dell’agibilità, le opere realizzate all’interno dell’edificio. Dall’ ordinanza n. 3 del 14 u.s. si evince che “non sono state adottate efficaci misure di sicurezza durante le attività di controllo e manutenzione. Non è stata rispettata la procedura di autorizzazione per le attività di manutenzione e di tutti gli interventi sulle lastre di copertura e non è stata tenuta una documentazione verificabile”.

INGRESSO BOCCIODROMO COMUNALE
ESTERNO BOCCIODROMO COMUNALE

Nella nostra interpellanza abbiamo svolto un excursus che ha ripreso, attraverso le varie determine comunali, le modalità di gestione del bocciodromo dall’anno 2013 ad oggi interrogando il Sindaco e la Giunta su più quesiti per dare maggiore trasparenza e fare chiarezza sulla corretta conduzione di un bene pubblico al fine di restituire quanto prima alla comunità alpignanese, locali, riconosciuti fondamentali per il ruolo aggregativo sociale, integri e che non presentino vizi di qualsiasi natura.

AREA INTERDETTA BOCCIODROMO COMUNALE
DI SEGUITO LA NOSTRA INTERROGAZIONE PROTOCOLLATA: 
Chiusura temporanea “Bocciodromo Comunale”


La terza interrogazione verte sull’area giochi di Piazza dei Caduti per cui nel mese di agosto 2018, a seguito atti di vandalismo, si è reso necessario mettere in sicurezza la medesima con il posizionamento di transenne lungo il perimetro della stessa.
Considerata l’importanza del luogo, al centro della piazza principale di Alpignano, detta area giochi e la relativa utenza meriterebbero una particolare cura e attenzione da parte del Comune ma dalla scorsa estate buona parte dell’area divertimento risulta non fruibile per genitori e bambini e fino ad oggi le richieste di molti cittadini, nonostante gli annunciati “work in progress” sul sito istituzionale, sono rimaste inevase.

AREA GIOCHI "PIAZZA DEI CADUTI"

AREA GIOCHI "PIAZZA DEI CADUTI"
DI SEGUITO LA NOSTRA INTERROGAZIONE PROTOCOLLATA: 
Sistemazione messa in sicurezza area giochi di Piazza dei Caduti.








Nessun commento:

Posta un commento