mercoledì 7 novembre 2018

CONSIGLIO COMUNALE DEL 6 NOVEMBRE 2018 - VOTAZIONI E CONSIDERAZIONI

I nostri Consiglieri Comunali - Giuseppe Del Vecchio e Cosimo Di Maggio

CONSIGLIO COMUNALE DEL 6 NOVEMBRE 2018



E’ stato un Consiglio Comunale breve, ma meritevole di attenzione al quale il nostro gruppo a 5 Stelle ha preso parte, come sempre, con grande interesse e partecipazione.

4) ADEGUAMENTO DELLO STATUTO DELLA SOCIETA' PARTECIPATA "ZONA OVEST TORINO S.R.L." ALLE DISPOSIZIONI ANAC E CONSEGUENTE MODIFICA DELLA CONVENZIONE TRA GLI ENTI.

Dopo l’approvazione dei verbali della seduta consiliare del 02 ottobre, il Sindaco Andrea Oliva ha illustrato la variazione dello Statuto della società partecipata “Zona Ovest Torino S.r.l.” a cui il MOVIMENTO 5 STELLE ha votato favorevolmente

5) VARIAZIONE N.5 AL BILANCIO FINANZIARIO 2018-2020.

In questo sede consiliare abbiamo preferito non porre interrogazioni, focalizzando la nostra attenzione alla variazione di bilancio presentata dall’Assessore Luigia D’Abbene.   

L’assessore al bilancio comunica che con la variazione si è voluto volontariamente anticipare i tempi per ottenere una maggiore ottimizzazione delle spese. Al termine della premessa e spiegazione dell’Assessore D’Abbene, prende la parola il nostro consigliere Giuseppe Del Vecchio: ” innanzitutto il MOVIMENTO 5 STELLE è molto soddisfatto per aver introdotto il nuovo capitolo di spesa delle GUARDIE ECOLOGICHE VOLONTARIE, uno dei punti cardine del nostro programma elettorale nonché già oggetto di una mozione presentata a marzo 2017 ed approvata a maggioranza dal Consiglio Comunale il 31/03/2017.

Ricordiamo, che le Guardie Ecologiche Volontarie operano nei seguenti ambiti:

- tutela della flora spontanea e di alcune specie della fauna minore, salvaguardia dell'ambiente rurale e montano, controllo sulla raccolta dei prodotti del sottobosco, tutela dell'ambiente (abbandono rifiuti);

- sorveglianza sui biotopi e vigilanza sul rispetto dei vincoli idrogeologici;

- collaborazione nell'attività di Protezione Civile;

- funzioni di vigilanza nell'esercizio dell'attività venatoria e ittica;

- educazione ambientale e civica rivolta sopratutto alle scuole primarie unitamente ad azioni di sensibilizzazione e informazione rivolte ai cittadini.

Il consigliere Del Vecchio rimarca anche l’aspetto positivo e concreto per aver dato a 12 cittadini Alpignanesi, in serie difficoltà economiche, l’opportunità di essere coinvolte, dietro contributo economico di 400,00 € di cui 250,00 € disposti dal C.I.S.S.A. e 150,00 € collocati dal Comune, in attività di pubblica utilità, proprio in prospettiva di quello che è un punto di contratto nazionale M5S, ovvero il reddito di cittadinanza.

Abbiamo espresso perplessità al capitolo  “palazzetto dello sport di Via Migliarone” che, a distanza di soli due anni dall’inaugurazione da parte della Giunta precedente e dopo oltre un decennio occorso per la sua realizzazione, presenta criticità al tetto per cui a piogge copiose conseguono numerose infiltrazioni d’acqua ed al locale docce, specificatamente la parte in servizio all’arbitro, sussiste un serio reflusso dello scarico fognario che rende inagibile la doccia.

Ci si domanda, pertanto, se l’esecuzione lavori sia stata eseguita a regola d’arte, sotto serio controllo da parte degli organi competenti, come e quali collaudi a suo tempo siano stati compiuti. I 57.800,00 € ora necessari al ripristino ad una situazione di normalità, avrebbero potuto essere imputati al capitolo di bilancio scuola. Andranno inoltre sostituite tutte le lampadine attualmente presenti nel palazzetto con delle lampadine led, con un notevole risparmio sui consumi e rendendo la struttura meno energivora.

Nella variazione ci sono anche i 3000 € che serviranno a ripristinare i servizi igenici della scuola "G.Matteotti".

Altra riflessione è stata rivolta alla gestione della comunicazione dei “work in progress” ovvero i “lavori in corso” che vengono pubblicati sul sito istituzionale. Il consigliere Del Vecchio evidenzia come la comunicazione debba essere necessariamente trasparente e lineare, pertanto, sarebbe opportuno non solo comunicare l’inizio di un lavoro, ma aggiornare con costanza i cittadini sull’evoluzione delle attività nonché le eventuali problematiche riscontrate in corso d’opera e che hanno rallentato la conclusione dei lavori. Ad esempio in data 25 settembre è stato comunicato che i giochi in Piazza Caduti, causa danneggiamento, dovevano essere sostituiti ma ad oggi non se ne conosce ancora il prosieguo mentre il 30 Ottobre è stata invece annunciata la sistemazione, entro fine anno, dei giochi nelle scuole Rodari, Gobetti, Don Minzoni e Borello.

Occorre fare un ulteriore sforzo per rendere il sito il più aggiornato e completo possibile.

I consiglieri MOVIMENTO 5 STELLE anticipano, che le intenzioni di voto alla variazione di bilancio saranno favorevoli, avendo anche riscontrato similitudini al nostro programma elettorale.

Prende poi la parola il Consigliere di Alpignano Sicura Fabrizio Dosio, che esprime il proprio stupore di fronte al silenzio, delle altre opposizioni presenti, al discorso palazzetto dello sport, considerato il fatto che parte di esse ha partecipato alla realizzazione del progetto di questa struttura.

Il Sindaco Andrea Oliva accetta in modo positivo la critica del “work in progress”, considerato che si tratta ancora di un “beta test”. Quest’anno sono stati sostituiti tutti i personal computer degli uffici comunali munendoli di sistemi operativi aggiornati (le macchine precedenti operavano ancora in ambiente Windows Xp), è stato aggiornato il sito istituzionale, installati nuovi software; il tutto per una migliore gestione dei dati e facilitare il lavoro in autonomia da parte degli utilizzatori senza dover necessariamente interpellare ogni volta il Centro Elaborazione Dati.

Conclude la sessione il consigliere Del Vecchio puntualizzando che il MOVIMENTO 5 STELLE si aspetta che entro e non oltre il 16 p.v. vengano eliminate le criticità della scuola Tallone oggetto della nostra precedente interrogazione, tenuto conto anche della prossima cerimonia di intitolazione dell’auditorium alla Prof. Scorzo, vittima di femminicidio.

Per queste ragioni il nostro voto è stato Favorevole.

Al di fuori del suddetto contesto consiliare, precisiamo che non siamo in Consiglio Comunale per fare la stampella di nessuno; non facciamo parte della maggioranza, ma sosteniamo i provvedimenti che sono compatibili con quello che è stato ed è parte del nostro programma. 

Il M5S ALPIGNANO, lavora in piena autonomia per sedere al tavolo delle discussioni in posizione paritaria, mettendo in pratica forme di partecipazione al dibattito politico più aperte; siamo impegnati a fare opposizione logica costruttiva e mirata, criticare senza nesso di causalità ed esclusivamente perché si siede, spesso per alcuni neanche questo, dalla parte opposta non è nostro modo di operare anche solo per il rispetto di chi in noi ha riposto fiducia.


Grazie a Tutti per l’attenzione.

Nessun commento:

Posta un commento