sabato 22 settembre 2018

Adeguamento ed integrazioni per la mobilità cittadina

Uno punto del nostro programma elettorale presentato nel 2016, fu il P.E.B.A., Piano Eliminazione Barriere Architettoniche.
Estratto dal Programma elettorale 2016/2021 del M5S Alpignano



Innanzitutto, che cosa sono le barriere architettoniche? Una barriera architettonica è un qualunque elemento costruttivo che impedisce o limita gli spostamenti o la fruizione di servizi, in particolar modo a persone disabili, con limitata capacità motoria o sensoriale.
Scale, gradini o rampe troppo ripide, rappresentano elementi architettonici in grado di limitare la mobilità delle persone.




E’ doveroso ricordare che, anche attraverso la manutenzione e la corretta conservazione delle strade e marciapiedi, passa la sicurezza e che, non poterne usufruire per impossibilità oggettive, costituisce una limitazione per il cittadino.
Via Cavour fronte campi da tennis

Via Cavour fronte campi da tennis

Bar Cavour - via Cavour angolo via Baracca

Ci sono poi tratti pedonali dove, l’erba infestante, ha reso meno agevole il passaggio pedonale; occorre sensibilizzare chi di competenza, affinché intervenga eliminando completamente il problema mediante l’utilizzo di erbicidi (non chimici) o azioni di sfalcio d’erba lungo i bordi dei muri cosicché da rendere più piacevole e confortevole, una semplice passeggiata. 



Corso Torino - angolo via Ratti - Bertoglio S.p.a.

Anche Via Mazzini e Via Cavour, arterie molto trafficate, presentano importanti dissesti legati al manto stradale, agli attraversamenti pedonali quasi inesistenti e ai marciapiedi interni con i suddetti problemi, ed è dunque corretto sollecitare l’attuale Amministrazione Comunale a prendersi in carico la soluzione della tematica segnalata in concomitanza alle altre priorità già segnalate dal nostro Gruppo Politico.
Via Mazzini - Pizzeria La casa di Totò

Via Mazzini - Pizzeria La casa di Totò

Ci sono anche casi dove recentemente si è intervenuti, ma dove ancora manca l'accessibilità al marciapiede.

Via Caselette

Via Caselette

Poiché Alpignano in questi mesi è rimasta “ostaggio” dei lavori di manutenzione e ripristino di alcuni tratti stradali, riteniamo anche che, sia opportuno rivedere ed eliminare, tutti quegli elementi di disturbo alla circolazione pedonale e che, in taluni casi, sono di ostacolo a coloro che non possono fare a meno dell’impiego di mezzi e ausili alla mobilità (carrozine, passeggini, sedie a rotelle) e che, non consentono loro, una libera circolazione sul territorio.

Di seguito, la nostra interrogazione protocollata in merito:
Adeguamento ed integrazioni per la mobilità cittadina a favore delle inabilità e ausili alla mobilità 



1 commento:

  1. eliminare le incompatibilità alla radice ..
    deparalizzare la medicina dal profitto..
    Sii

    simbiosi e comunicazione con terra prime scienze

    RispondiElimina